Zenzero nel paniere ISTAT

Cambiano i consumi degli italiani: lo zenzero sempre più usato

Il paniere Istat è l’indice che fotografa le abitudini di spesa delle famiglie. Comprende 1507 prodotti di riferimento per la rilevazione dei prezzi al consumo e la valutazione del peso con cui essi contribuiscono alla misura dell’inflazione. I prodotti del paniere riguardano tutti i consumi degli italiani: dagli alimenti all’abbigliamento, dai mobili ai consumi energetici, dai sanitari alla cultura.

Ogni anno l’Istat rivede l’elenco dei prodotti introducendone alcuni nuovi che hanno acquisito maggiore rilevanza nella spesa delle famiglie, e abbandonando prodotti ormai non più utilizzati e che quindi non incidono più sul bilancio della famiglia. Per esempio quest’anno escono dal paniere i DVD e la lampadina a risparmio energetico. Tra i nuovo ingressi vi sono per i trasporti la bicicletta elettrica e lo scooter sharing. Entra inoltre nel paniere la cuffia con microfono (tra gli apparecchi audiovisivi, fotografici e informatici), l’hoverboard (tra gli articoli sportivi) e la web TV (nell’ambito degli abbonamenti alla pay tv).

Tra i prodotti alimentari sono entrati i frutti di bosco e udite, udite lo zenzero! Sì, proprio così, lo zenzero è entrato nelle abitudini culinarie degli italiani e anche l’Istat ha dovuto tenerne conto.

Nel paniere già c’era il pepe nero e ora ecco una seconda spezia. In effetti negli ultimi anni lo zenzero ha acquisito molta più popolarità sia per le sue proprietà benefiche sia per il suo aroma e sapore.

  • Ha proprietà antiinfiammatorie e usato per fare un impacco caldo è molto efficace contro i dolori
  • E’ termogenico e, utilizzato con il limone per preparare un tè, è utile per dimagrire
  • È un potente antiossidante e aggiunto all’olio di sesamo dà un prodotto addolcente e idratante per la pelle.
  • E’ valido contro la nausea: basta semplicemente staccare un pezzetto di radice di zenzero, pelarlo e masticarlo per alcuni minuti ogni volta che si avverte il malessere.

E poi è un must in cucina dove lo si può utilizzare dall’antipasto (per esempio capesante allo zenzero) al dolce (clafoutis di prugne, zenzero e cannella; torta con zenzero e cannella; ciambella allo zenzero e limone), ma anche negli smoothie (Smoothie al mango, frutto della passione e zenzero) e perfino nei cocktail. Provare per credere il nostro Zenzero gin.

Pomodori piccanti?
E' tempo di carnevale!

«

Invia la tua ricetta!


Ho letto ed accetto le condizioni sul trattamento dei dati come descritto nella Privacy Policy

Invia il racconto dei tuoi viaggi speziati!


Ho letto ed accetto le condizioni sul trattamento dei dati come descritto nella Privacy Policy

Iscriviti alla newsletter
e scarica la guida sugli abbinamenti!