Più cumino, più cumino!

Una spezia sottovalutata e perciò poco utilizzata

Ne basta un pizzico per nobilitare un cibo, ma se vi piace molto il suo aroma potete anche abbondare, senza il patema d’animo di avere rovinato il vostro piatto. E’ una spezia molto versatile che si sposa bene con le verdure, la carne di tutti i tipi e il pesce, aromatizza in modo delizioso le salse.

Ecco alcuni suggerimenti per ampliarne l’uso.

Gamberi. Mischiate del cumino macinato e dell’aglio tritato con i gamberi, fateli friggere per 2-3 minuti in poco olio, toglieteli dal fuoco, irrorateli con limone e foglie di coriandolo tritato.

Salmone. Preparare con il mixer una salsa con peperoncini verdi, peperoncini jalapeno, aglio, coriandolo, un pizzico di zucchero e abbondante cumino. Usatela per condire fette di salmone alla griglia o in padella.

Cotolette di maiale. Marinate le cotolette con olio, semi di cumino e poca paprika affumicata e grigliatele per 6-8 minuti, facendo fare una bella crosticina.

Panini con hamburger. Preparate dei piccoli hamburger di manzo o di agnello e farcite dei panini aggiungendo della maionese mischiata con abbondante cumino. Aggiungete fettine di cipolla rossa e feta.

Carote. Marinatele con una miscela di olio, aglio, peperoncino, cumino e coriandolo macinati e infornate per 30 minuti. Cospargere con prezzemolo tritato.

Zucca. Preparate un soffritto con cipolla, aglio, cumino macinato, origano e aggiungetelo a un purea di zucca e fagioli bianchi, passate al mixer per creare una crema (diluite con acqua o panna, se serve) e condite con un pochino di aceto e di miele. Guarnite con semi di zucca e anelli di cipolla.

Lenticchie. Cuocete a metà cottura delle lenticchie rosse (cuociono in fretta) aggiungete un soffritto preparato con cipolla, aglio, abbondante cumino (e, se piacciono altre spezie, scegliendo tra finocchio, sesamo, fieno greco e semi di senape), aggiungete qualche pomodoro pelato a pezzi e portare a cottura.

Cavolfiore. Condite delle cimette di cavolfiore con cumino (e se vi piacciono anche chili e paprika) e poco sale e fate cuocere in forno 20 minuti.

Melanzane. Baba ghanouj: tritate in un mixer melanzane grigliate, aglio, tahine, cumino, sale, limone, pepe e olio.

Patate dolci. Affettatele, cospargetele con cumino e un pizzico di paprika affumicata e un pochino d’olio, arrostitele per 20-30 minuti. Servitele con sour cream insaporita con altra paprika e cumino.

Falafel. Preparate delle polpettine con: ceci, aglio, cumino, coriandolo, prezzemolo e friggetele in olio.

Guacamole. Frullate avocado, cumino, peperoncino, limone e cipolla fino ad ottenere una crema.

Olive. Condite delle olive verdi con olio, buccia di limone grattuggiata e semi di cumino interi e tostati, pestati in un mortaio.

Mandorle. Uno snack veloce e saporito.  Mettete delle mandorle in una padella unta di olio su un solo strato e  arrostitele una ventina di minuti. Quando sono ancora calde conditele con abbondante cumino, sale e poca cannella, mischiate bene  per rivestire le mandorle e lasciate raffreddare.
Sacchetto di spezie multiuso
Come usare le spezie

« »

Invia la tua ricetta!


Ho letto ed accetto le condizioni sul trattamento dei dati come descritto nella Privacy Policy

Invia il racconto dei tuoi viaggi speziati!


Ho letto ed accetto le condizioni sul trattamento dei dati come descritto nella Privacy Policy

Iscriviti alla newsletter
e scarica la guida sugli abbinamenti!