Acqua di rose e spezie per la bellezza

Usata in passato come cosmetico ora torna di moda per le sue proprietà abbinate a quelle delle spezie

Usata in passato come cosmetico ora torna di moda per le sue proprietà abbinate a quelle delle spezie. L’acqua di rose e l’olio di rose sono utilizzati come cosmetici da tempo immemorabile. Le pricipesse ottomane ne consumavano a quintali, ma non mancavano mai anche nelle case più modeste.

L’acqua di rose è un prodotto molto semplice poiché è una soluzione acquosa ottenuta dall’infuso di petali di rose. Ha un alto potere tonificante e astringente ed è utile per detergere con delicatezza la pelle del viso. Molto versatile è adatta sia per le pelli a tendenza acneica che per quelle delicate e affette dalle dermatiti più severe. In commercio se ne trovano molti tipi. Fate solo attenzione che non vi siano additivi ma solo acqua distillata e petali di rosa. Su internet potete trovare anche i metodi, molto semplici per prepararla in casa. Essa si abbina molto bene con le spezie e in particolare con curcuma, cannella, cardamomo, vaniglia e zafferano. E’ un ottimo veicolo per sciogliere altre sostanze e qui vi proponiamo due semplici utilizzi: come scrub e come maschera schiarente.

Scrub alla vaniglia e alla rosa

1 tazza di sale marino o di zucchero granulato
1 tazza di olio di mandorle
3 cucchiai di acqua di rose
½  cucchiaio di estratto di vaniglia

Mischiare bene tutti gli ingredienti in un vaso di vetro richiudibile. Conservare al buio e al fresco e lasciare macerare per una settimana perchè gli aromi si mescolino bene. Usarlo a cucchiai come scrub profumato per il corpo, insistendo sulle zone più secche a cominciare dalle gambe. Sciacquare con acqua tiepida.

Tonico allo zafferano

1/2 cucchiaino di zafferano
100 cc di acqua di rose
1 pizzico di sale marino

Preparazione

Aggiungere lo zafferano e il sale (o lo zucchero) all’acqua di rose in un bottiglia o un contenitore di vetro. Lasciare per due giorni al fresco e al buio. Lo zafferano rilascierà il suo colore arancio e il suo aroma oltre che le sue proprietà schiarenti e antisettiche. Filtrate e conservate sempre al fresco e al buio.
Usarlo come tonico la sera prima della vostra consueta crema da notte oppure tamponate il viso e lasciatelo sulla pelle tutta notte. In breve il vostro incarnato diverrà più luminoso e la pelle sarà purificata.
Benefici dei chiodi di garofano
Uno scrub naturale

« »

Invia la tua ricetta!


Ho letto ed accetto le condizioni sul trattamento dei dati come descritto nella Privacy Policy

Invia il racconto dei tuoi viaggi speziati!


Ho letto ed accetto le condizioni sul trattamento dei dati come descritto nella Privacy Policy

Iscriviti alla newsletter
e scarica la guida sugli abbinamenti!