Cayun mix

Adatta per marinare a secco la carne prima di grigliarla

Con il termine cayun si definisce tutto ciò che proviene dalle colonie francesi nel sud degli Stati Uniti, in modo particolare in Louisiana. La miscela viene usata, per dare alla carne una crosta bruciacchiata con la tecnica del pan-blakening nella cottura tipica di quei luoghi. Cioè si spennella l’alimento con  burro fuso poi si ricopre con un abbondante strato della miscela di spezie e si cuoce ad alta temperatura alla griglia. Questa miscela è piccante e molto gustosa. Ciascuno può personalizzare il livello di piccantezza a seconda del proprio gusto, usando peperoncini diversi.

Ingredienti

2 cucchiai di pepe nero
2 cucchiai di pepe bianco
1 cucchiaio di peperoncino
2 cucchiai di aglio in polvere
2 cucchiai di cipolla in polvere
2 cucchiai di paprika
4 cucchiai di timo essiccato
1 cucchiaio di origano essiccato
¾ cucchiaio di cumino macinato
½ cuchiaio di noce moscata
2 cucchiai di sale

Mischiare tutte le spezie e conservarle in un vaso ben chiuso.

Usi

La miscela è usata per impanare pollo, pesce e selvaggina prima di cuocerla ad alta temperatura in padella, sul gas o alla griglia sul barbecue. La carne deve avere un bello strato di spezie per fare una crosta alta, scura e bruciacchiata.
Ma questa miscela è adatta per insaporire anche la frutta secca prima di arrostirla in forno come potete vedere dalla nostra ricetta Semi di zucca arrostiti.
Curry

« »

  • Chaat masala

    Un sapore piccante, deciso e acidulo per questa miscela dell’India

  • Tandoori masala

    Questa miscela ha preso il nome dal forno tandoor nel quale si cuoce il pollo

  • Cinque spezie

    Cinque spezie

    Originaria della Cina dove viene utilizzata per piatti di carne, di maiale o di pollo

Invia la tua ricetta!


Ho letto ed accetto le condizioni sul trattamento dei dati come descritto nella Privacy Policy

Invia il racconto dei tuoi viaggi speziati!


Ho letto ed accetto le condizioni sul trattamento dei dati come descritto nella Privacy Policy

Iscriviti alla newsletter
e scarica la guida sugli abbinamenti!