Cinque spezie

Secondo la leggenda questa miscela è stata creata per  raccogliere insieme i cinque sapori alla base della teoria cinese  per riequilibrare lo Yin e lo Yang: salato (chiodi di garofano), dolce (cannella), amaro (anice), pungente (pepe di Sichuan) e acido (semi di finocchio).

 Composizione

1 cucchiaio e mezzo di anice stellato
2 cucchiai e mezzo di semi di finocchio
1 cucchiaio e mezzo di cannella o cassia
1/2 cucchiaio di pepe di Sichuan.
Mischiare tutte le spezie e tenerle ben chiuse in vaso

Usi

Diffusa in tutta la cucina asiatica soprattutto per preparare i piatti ” Lu” cioè stufati di maiale , di anatra e in genere di carni grasse che con la lunga cottura perdono in parte il grasso ma assorbono tutti gli aromi delle spezie. Il piatto più conosciuto è l’anatra alla pechinese. Ma questa miscela è ottima anche per il pesce, le zuppe e le verdure saltate.
Mischiata con salsa di soia serve per spennellare piccoli bocconcini di maiale da cuocere alla griglia. Alla miscela base si può aggiungere mezzo cucchiaio di pepe bianco e/o mezzo cucchiaio di zenzero.
Attenzione alle dosi poichè questa miscela è molto pungente e intensa. Usatela a pizzichi.

No Replies to "Cinque spezie"

    Leave a reply