Sambar masala

Farina di ceci e lenticchie mischiata con molte spezie per formare una miscela particolare

Questa miscela di spezie è originaria dell’India meridionale e si contrappone al Garam masala del Nord dell’India poiché è molto più piccante. Tra gli  ingredienti vi è sempre la presenza di una farina di legumi (ceci o lenticchie) e di numerose spezie tra le quali alcune molto particolari come il tamarindo, l’amchur, l’assafetida e il fieno greco. Ne esistono diverse versioni, questa che proponiamo è una versione  piccante, ma alquanto aromatica.

Ingredienti

1 cucchiaio  di semi di coriandolo

2 cucchiaini di cumino

1 cucchiaino di semi di senape bruna

1 cucchiaino di pepe nero

1/2 cucchiaino di semi di fieno greco

1 cucchiaio di cannella

1 cucchiaino di curcuma

1/2 cucchiaino di assafetida in polvere

6 peperoncini rossi senza semi

1 cucchiaio di lenticchie banche spezzate

1 cucchiaio di piselli gialli spezzati

Preparazione

Tutte gli ingredienti vengono arrostiti in padella, meglio se con un pochino di olio e poi macinati in una polvere sottile con aggiunta eventuale di sale.
La miscela si conserva in un contenitore di vetro per 6-9 mesi. Queste sono le dosi per 1/3 di tazza e vi basteranno per molto tempo visto che ne serve solo un pizzico per volta. Aggiustate la dose di peperoncino secondo il vostro gusto.

Usi

La miscela viene usata innanzitutto per l’omonimo piatto a base di legumi e verdure come zucche, cipolle, pomodori, melanzane, ravanelli e carote, abbondante estratto di tamarindo.  Il tutto viene cotto a lungo e servito come antipasto, primo o secondo o addirittura per la prima colazione.
Si usa la miscela per insaporire riso, lenticchie, verdure, zuppe e dolci a base di riso e pane. E’ anche ottima per impanare pollo e pesce prima di cuocerlo alla griglia o fritto.
Si aggiunge a volte anche nei curry o al riso speziato, è in genere più dolce di altre misture di spezie tipiche della cucina indiana, ma molto piccante.

Nota. Una variante del sambar è il sambar podi sempre a base di ceci ma con altri ingredienti particolari come il cocco e il mango. Molto utilizzata nelle cucine dello Sri Lanka e dell’India meridionale.

Curry

« »

  • Chaat Masala

    Chaat masala

    Un sapore piccante, deciso e acidulo per questa miscela dell’India

  • Tandoori masala

    Questa miscela ha preso il nome dal forno tandoor nel quale si cuoce il pollo

  • Cinque spezie

    Cinque spezie

    Originaria della Cina dove viene utilizzata per piatti di carne, di maiale o di pollo

Invia la tua ricetta!


Ho letto ed accetto le condizioni sul trattamento dei dati come descritto nella Privacy Policy

Invia il racconto dei tuoi viaggi speziati!


Ho letto ed accetto le condizioni sul trattamento dei dati come descritto nella Privacy Policy

Iscriviti alla newsletter
e scarica la guida sugli abbinamenti!