Caffè alla valdostana

Un caffè rinforzato con il genepin e profumato con ginepro e chiodi di garofano

Flagga gli ingredienti che ti servono e stampa la ricetta per la tua spesa!
Difficoltà: facile
Preparazione: 30 minuti
Dosi per: 4 persone

Ingredienti

  • 4 tazzine di caffé forte e lungo
  • 4 tazzine di genepin (grappa valdostana)
  • 8 cucchiaini di zucchero
  • scorzette di limone e d’arancio
  • 6 chiodi di garofano
  • 3 bastoncini di cannella
  • 10 bacche di ginepro

Ingredienti per

  • 4 tazzine di caffé forte e lungo
  • 4 tazzine di genepin (grappa valdostana)
  • 8 cucchiaini di zucchero
  • scorzette di limone e d’arancio
  • 6 chiodi di garofano
  • 3 bastoncini di cannella
  • 10 bacche di ginepro

Ingredienti per

  • 4 tazzine di caffé forte e lungo
  • 4 tazzine di genepin (grappa valdostana)
  • 8 cucchiaini di zucchero
  • scorzette di limone e d’arancio
  • 6 chiodi di garofano
  • 3 bastoncini di cannella
  • 10 bacche di ginepro

Preparazione

Versate, nella tipica “Coppa dell’amicizia” valdostana, il caffè, che deve essere lungo e bollente, meglio se preparato per infusione diretta e non espresso; aggiungete lo zucchero, le scorze d’arancio e di limone e le spezie. Cospargete l’orlo dei beccucci della coppa con zucchero, bagnandolo poi con un po’ di genepin e versandone il resto nel caffé. Appiccate il fuoco al liquido, rimestando con un cucchiaio e lasciando bruciare fino a quando lo zucchero sul bordo non sia caramellato. I convitati berranno, una volta spenta la fiamma con il coperchio, uno dopo l’altro e in senso antiorario, dai diversi beccucci della coppa (“à la ronde”).

Nota. La grolla, originaria della Valle d’Aosta, è solitamente realizzata al tornio e rifinita con intagli a mano, utilizzando legni di noce o di acero, che conferiscono al contenuto un sapore particolare e sono in grado di resistere al calore. Ha una forma alta e stretta. La coppa dell’amicizia più bassa e larga rispetto alla grolla, anche se molti le confondono, è un recipiente di legno con coperchio e vari beccucci, sempre originario della Valle d’Aosta, utilizzato per le serate conviviali con gli amici. I beccucci servono appunto per bere a rotazione.

Thandai
Tè di mela alla cannella

« »

Le nostre Bevande, Tè e Caffè più recenti

Invia la tua ricetta!


Ho letto ed accetto le condizioni sul trattamento dei dati come descritto nella Privacy Policy

Invia il racconto dei tuoi viaggi speziati!


Ho letto ed accetto le condizioni sul trattamento dei dati come descritto nella Privacy Policy

Iscriviti alla newsletter
e scarica la guida sugli abbinamenti!