Vindaloo

Preparazione

Mettete tutte le spezie in un mortaio e riducetele in polvere.
Tritate finemente gli spicchi d’aglio sbucciati, tritate i peperoncini verdi e mescolateli con l’aglio fino a ottenere un impasto omogeneo.
Versate in una ciotola l’aceto, allungatelo con mezzo bicchiere d’acqua e versateci dentro l’impasto di aglio e peperoncini verdi e le spezie ridotte in polvere. Disponete la carne di maiale tagliata a cubetti in una terrina e versatevi sopra la marinata di aceto e spezie. Lasciate riposare la carne in frigorifero per 24 ore.
Poi, soffriggete in una padella larga, con poco olio, la cipolla finemente tritata. Aggiungete le foglie d’alloro, aggiustate di sale e versateci dentro la carne marinata. Fate cuocere finché i tocchetti di maiale non sono ben rosolati su tutti i lati, dopodiché aggiungete lo zucchero, qualche cucchiaio di acqua e lasciate cuocere, a fuoco moderato, coprendo la pentola con un coperchio, per almeno un’ora.
Quando la carne sarà ben cotta e morbida, l’acqua di cottura assorbita e la salsa diventata densa, togliete dal fuoco.
Potete sostituire la carne di maiale con il pollo o l’agnello, a seconda del vostro gusto. Servite con un contorno di patate.
Nota. Il Vindaloo (o Vindalho) è una  pietanza tradizionale della cucina indiana. Portata originariamente a Goa dai portoghesi nel 1498, diventò presto il piatto  servito nelle occasioni più importanti.

My Recipe

Difficoltà: facile
Preparazione: 1 ora
Dosi per: 4 persone

Ingredienti

  • 800 g di spezzatino di maiale
  • 1 cucchiaio di coriandolo
  • 1 cucchiaio di cumino
  • 1 cucchiaio di semi di papavero
  • 1 cucchiaio di curcuma
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1 cucchiaino di di pepe nero
  • 1 cucchiaino di curry
  • 1 cipolla
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 peperoncini verdi
  • 80 g di zucchero
  • foglie di alloro
  • 100 ml di aceto di vino rosso
  • olio evo e sale

No Replies to "Vindaloo"

    Leave a reply