Tagliatelle alla liquirizia

Il dolce aroma della spezia è contrastato dalla sapidità del prosciutto crudo e dalle cipolle

Flagga gli ingredienti che ti servono e stampa la ricetta per la tua spesa!
Difficoltà: media
Preparazione: 30 minuti
Dosi per: 4 persone

Ingredienti

  • 200 g di semola di grano duro
  • 120 g di acqua
  • 1 cucchiaino di radice di liquirizia in polvere
  • 1 pizzico sale
  • 1 cipollotto fresco
  • 100 g di prosciutto crudo
  • 6 noci sgusciate
  • 30 g di burro
  • sale e pepe

Ingredienti per

  • 200 g di semola di grano duro
  • 120 g di acqua
  • 1 cucchiaino di radice di liquirizia in polvere
  • 1 pizzico sale
  • 1 cipollotto fresco
  • 100 g di prosciutto crudo
  • 6 noci sgusciate
  • 30 g di burro
  • sale e pepe

Ingredienti per

  • 200 g di semola di grano duro
  • 120 g di acqua
  • 1 cucchiaino di radice di liquirizia in polvere
  • 1 pizzico sale
  • 1 cipollotto fresco
  • 100 g di prosciutto crudo
  • 6 noci sgusciate
  • 30 g di burro
  • sale e pepe

Preparazione

Intiepidire l’acqua e scioglievi la liquirizia. Salarla e versarla poco alla volta sulla semola e impastare fino a formare una palla liscia. Far riposare la pasta avvolta nella pellicola trasparente in frigorifero mezz’ora. Tirare le tagliatelle, lasciandole un po’ spesse, e cuocerle in acqua salata.

Per il sugo: fare sciogliere il burro e aggiungere la cipolla affettata finemente, soffriggere adagio, aggiungere il prosciutto tagliato a pezzettini. Far prendere colore al prosciutto, aggiungere le noci tritate e un po’ di panna per amalgamare bene il tutto.
Condire le tagliatelle e aggiungere un pizzico di liquirizia nera macinata che, al contatto con il calore delle tagliatelle si scioglierà spandendo il proprio aroma.
Insalata d'orzo al garam masala
Zuppa di fave al pepe verde e mazzancolle

« »

I nostri Primi più recenti

  • Lasagna di zucca

    Lasagne alla zucca e zafferano

    L’accostamento zucca e zafferano per una versione delle lasagne diversa dal solito

  • ravioli cinesi

    Ravioli cinesi

    Serviti a Capodanno poichè portano fortuna, possono essere  ripieni di verdure, di carne o di gamberetti

  • noodles della felicità

    Noodles della longevità

    Questo piatto tipico del cenone di Capodanno porta fortuna e longevità, se i noodles non vengono tagliati ma mangiati interi

Invia la tua ricetta!


Ho letto ed accetto le condizioni sul trattamento dei dati come descritto nella Privacy Policy

Invia il racconto dei tuoi viaggi speziati!


Ho letto ed accetto le condizioni sul trattamento dei dati come descritto nella Privacy Policy

Iscriviti alla newsletter
e scarica la guida sugli abbinamenti!