Uova al tè

Per la colazione di Pasqua provate queste uova, deliziose sia da mangiare sia da vedere

Le uova al tè in  Cina vengono usate per festeggiare l’arrivo dell’anno nuovo, ma essendo poco costose in pratica sono diventate un cibo da strada e le potete trovare tutto l’anno. Sono chiamate uova al tè perchè devono cuocere in una miscela di te nero e spezie o uova marmorizzate per i caratteristici disegni che si formano sull’uovo e all’interno della buccia. Il sistema di cottura le rende anche molto gustose e, con un po’ di pratica, potrete aggiustare sia il colore che il sapore variando quantità e qualità di spezie.

Come fare

  • Mettete a cuocere in acqua  le vostre uova finchè sono sode
  • Toglietele dall’acqua, raffreddatele un po’ per maneggiarle
  • Appongiatele su un piano e batttete leggermente con un cucchiaio per rompere il guscio formando tante piccole crepe. Più le crepe sono piccole e numerose più i disegni verranno belli
  • Fate attenzione a non staccare dei pezzi di guscio perchè l’acqua penetrerebbe ovunque colorando tutto l’uovo
  • Fate bollire dell’acqua con 2 cucchiai di te nero, 1 cucchiaio di anice stellato o due pezzi, 1 cucchiaio di cannella o 1 bastoncino, 2 cucchiai di salsa di soia, 1 cucchiaio di zucchero. Volendo potete aggiungere anche bucce di mandarino e 1 stecca di liquirizia.uovate1
  • Metteteci le uova a bollire per 15-20 minuti a fiamma bassa, controllando che le uova siano sempre coperte
  • Togliete dal fuoco la pentola, lasciate raffreddare le uova nel loro liquido, poi mettete la pentola in frigor almeno un giorno perchè continuino a colorarsi. Più le lasciate a bagno, più si coloreranno. Naturalmente, se le dovete mangiare, non fatele invecchiare. Se le usate come guarnizione, allora lasciatele qualche giorno.
  • Il liquido può essere surgelato e riutilizzato.

 

Potete metterle in una ciotola im mezzo alle altre uova colorate che avete preparato.
In Cina vengono servite da sole o con porridge di riso. Potete accomodarle su un’insalata di foglie fresche e condirle con una maionese al wasabi.
Coltiva i tuoi peperoncini
Spezie nell'orto

« »

Invia la tua ricetta!


Ho letto ed accetto le condizioni sul trattamento dei dati come descritto nella Privacy Policy

Invia il racconto dei tuoi viaggi speziati!


Ho letto ed accetto le condizioni sul trattamento dei dati come descritto nella Privacy Policy

Iscriviti alla newsletter
e scarica la guida sugli abbinamenti!