Semi di cumino

10,00

Categorie: , , ,

Descrizione

Impieghi. E’ utilizzato molto spesso nella cucina mediorientale e nordafricana per dare sapore a ortaggi, riso, polpette, zuppe, e tajine d’agnello. In India è anche un ingrediente base di miscele come curry e garam masala. E’ un componente della polvere di chili, usata nella cucina tex mex, e della guacamole, la salsa messicana. Intero o macinato è ottimo per insaporire stufati di carne, grigliate, ripieni, minestre, verdure, pesce azzurro, salse e creme a base di legumi. Si può impiegare per aromatizzare panini, focaccine e torte salate. Si trova in alcuni formaggi come quello di Leyda ma anche nelle tome valdostane e in una particolare ricotta, sempre valdostana, chiamata salignon dove è mischiato a peperoncino. Se desiderate nuovi sapori aggiungetelo nelle marinate per pollo, tacchino e maiale insieme al limone oppure mischiatelo a olio e aglio e tostatelo per condire insalate di patate.

Consigli per l’uso. Il cumino macinato, se non è vecchio (meno di sei mesi) ha un aroma più forte dei semi interi. Il sapore si accentua se viene tostato.

Maggiori informazioni

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Semi di cumino”

Invia la tua ricetta!


Ho letto ed accetto le condizioni sul trattamento dei dati come descritto nella Privacy Policy

Invia il racconto dei tuoi viaggi speziati!


Ho letto ed accetto le condizioni sul trattamento dei dati come descritto nella Privacy Policy

Iscriviti alla newsletter
e scarica la guida sugli abbinamenti!