Installazioni con le spezie

Ernesto Neto

Arte

Ernesto Neto, uno tra i più significativi protagonisti della scena artistica contemporanea, nei suoi lavori ha sempre l’obiettivo di coinvolgere fisicamente lo spettatore e cercare di eccitarne il comportamento mediante stimoli sensoriali e istintuali.
Già negli anni Novanta, le sue installazioni utilizzavano spesso tubi di maglia fine e translucida, riempiti di spezie di vari colori e aromi, come lo zafferano o i chiodi di garofano in polvere. Una delle sue opere più riuscite è stata esposta a Roma, al Museo di Arte Contemporanea, nel 2009. Una grande installazione, agganciata all’alta copertura in vetro della galleria, costituita da lunghe sacche di lycra trasparenti, ricolme di spezie profumate che arrivano fino a circa un metro da terra. La lycra conteneva 5 spezie macinate: il pepe, il cumino, i chiodi di garofano, lo zenzero, la curcuma. Queste traspiravano tutto intorno formando delle macchie di colore sul pavimento, gialle, nere, viola, arancione.
Lo spettatore s’immergeva in quest’ambiente, quasi surreale, annusava l’odore delle spezie e stuzzicava il proprio tatto toccando la morbida lycra che a sua volta rispondeva con contrazioni elastiche.

Ernesto Neto è nato nel 1964 a Rio de Janeiro, in Brasile, dove attualmente vive e lavora. Ha esposto le sue opere nei più importanti musei del mondo. Una sua installazione ha un valore medio di 100.000 dollari.

Cerca tra le Ricette

Contatti

mf-bianco

MilanoForward Sas
Via Osoppo 13
20148, Milano

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.milanoforward.com
www.foodcreativity.it

S5 Box